Meraviglioso napoletano

Mia nipote tiene gli occhi azzurri.

Tiene, non ha.

Li tiene come un dono da portare, da offrire, qualcosa che le è stato dato, e che non è suo. Forse qualcosa che deve arricchire il mondo. Come se nessuno di noi possegga nulla,  ma lo tenga e basta, e l’essere sia da un’altra parte, non nel possesso.