Cose che aiutano e cose che non aiutano durante la pandemia (e oltre)

Aiutavano:

-il ragazzo del piano di sotto che sparava a palla i Pink Floyd

-il balcone fiorito della vicina di destra

-le chiacchierate con gli operatori ecologici mentre portavo a spasso Kate all’alba e l’alba era paurosa, offrendo solo il vuoto assoluto di strade e piazze, prima già affollate a quell’ora

Non aiutavano:

-gli anziani che andavano a comprare il pane in giacca da camera, pigiama e ciampelle, accentuando l’atmosfera ospedaliera già fin troppo evidente.

8 pensieri riguardo “Cose che aiutano e cose che non aiutano durante la pandemia (e oltre)

  1. Ho detestato le mascherine chirurgiche da subito, troppa aria da ospedale.
    A ogni passo, a veder la gente con le mascherine chirurgiche mi tornano in mente le scene di Cecità (Saramago).
    Pian pianino stiamo tornando normali, si cominciano a vedere in giro mascherine creative 😉
    Per l’autunno voglio procurarmi un copricapo tuareg, intanto continuo con un bel fazzolettone rosso damascato 😉

    Piace a 1 persona

Rispondi a Rebecca's Light Scrive Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...