Scritte sui muri, 5

Cresciuti con i Kinder, finiti con i grinder

I grinder sono aggeggi per tritare la mariuana: https://it.wikipedia.org/wiki/Grinder_(utensile). L’ho scoperto per decifrare la scritta che mi pare molto superiore a un trattato di sociologia per incisività e connessione causale. Contiene una profonda verità, forse frutto solo di osservazione, ma di un osservazione molto acuta. Comunque io ho sempre odiato le barrette Kinder anche da bambina.

4 pensieri riguardo “Scritte sui muri, 5

  1. Bellissima scritta! Neanch’io sapevo che cosa fossero i grinder, sono proprio un salutista.
    Tornando alle scritte: a Genova alcuni fa uscì un libro dal titolo “Basta strutto nella focaccia”, ma io, stupidamente non lo comprai, limitandomi a sfogliarlo in libreria. C’erano un centinaio di foto di scritte sui muri genovesi, un documento bellissimo.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...