Ancora e sempre su stress e tecnologia

Dovendo in casa ridipingere una stanza, l’imbianchino oggi ha staccato il rooter per qualche ora. Al primo nanosecondo di disconnessione i Figli sono emersi dalle loro tane in preda a convusioni da crisi d’astinenza. Mentre infilavano la porta diretti verso una biblioteca che avesse il wi-fi, io mi sono concessa la scena madre su quando eravamo ragazzi noi cinquantenni, senza internet e cellulari. E mi ha preso un’irrefrenabile nostalgia, che ancora non mi passa, per quei tempi, neppure tanto lontani, in cui quando uscivi non eri raggiungibile e gli affari tuoi erano tuoi per davvero.

16 pensieri riguardo “Ancora e sempre su stress e tecnologia

  1. … si divulgava pure allora;) In classe al liceo, girava una specie di diario collettivo, ognuno aveva il suo, in cui si scrivevano gli “affari propri” che si condividevano con gli altri. Il mio, sepolto in qualche cassa, rimasta incagliata tra i vari traslochi della mia vita… dev’esserci ancora.

    Piace a 2 people

  2. Io sinceramente non so se fosse meglio! Avevamo anche noi le nostre schifezze. Mio figlio quando non c’è il wi-fi parla in maniera strana, giuro che non lo capisco, pingare, loggare … è di un altro pianeta 🙂

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...