Ancora su generazione Ikea

Lo confesso come un peccato: a casa usiamo ancora i materassi di lana. Li piego ogni settimana per far loro riprendere forma e loro rispondono ammorbidendosi come creature vive. Ogni notte si adattano alle nostre schiene e ci fanno dormire bene. Per trovare chi li rifà, oggi ho fatto decine di telefonate e chi finalmente ho trovato verrà dallo sprofondo a casa mia. Si preferiscono materassi di altri materiali, che dopo qualche anno saranno buttati, elevando il tasso di inquinamento ambientale. Mi sento vecchissima…ma resisto. La lana sarà nuovamente lavata, cardata, insaccata e trapunta, come una volta. Mi sento vecchissima, ma anche il cerimoniere di un rito molto antico che non deve essere perduto.

32 pensieri riguardo “Ancora su generazione Ikea

      1. Conosco un ambulante che confeziona artigianalmente materassi con la lana del cliente con o senza le molle. Vende pure materassi in lattice ma dice che la lana è insuperabile. Riguardo all’Ikea ho sempre pensato al vecchio detto: “Se la mer.. fosse oro sai l’Ikea che tesoro!” Parere personale naturalmente

        "Mi piace"

  1. Noi li avevamo poi mio padre mi compro un costosissimo materasso a molle di quella marca di pneumatici e mi prese il mal di mare, non ci ho do mito bene per quasi quindici anni, poi ho preso il lattice e va detto si secca e si sbriciola negli angoli, i cuscini diventano farina, ora lo devo cambiare e non so…..

    Piace a 1 persona

  2. Anch’io ho materassi di lana e non lo confesso volentieri (già passo per un’originale, figuriamoci se salta fuori che ho i materassi di lana). Il problema è che qui, ormai da mezzo secolo, nessuno viene più a rifarli a casa. E a portarli mia madre temeva sempre che le cambiassero la lana, e non voleva assolutamente che la cardassero con la macchina, bisognava aprirla delicatamente con le dita, se no si spezza, e, e, e … Mo’ che i miei sarebbero da rifare, mi trovo davanti a una bella serie di dilemmi. 🙂

    Piace a 2 people

  3. 20 anni fa abbiamo accantonato i materassi di lana, sostituiti con ottimi materassi a molle. Che dire? Quelli di lana (sono ancora in casa, in letti che non adoperiamo) malgrado la manutenzione annuale, mi lasciavano la schiena indolenzita, quelli con le molle no.

    Piace a 1 persona

  4. Il tuo post mi ha riportato alla mente alcuni lontani ricordi. Da bambina trascorrevo molto tempo a casa di un’anziana zia di mia madre. Aveva un letto enorme con i materassi di lana ed io l’aiutavo a rifarlo, piegandoli, come racconti tu. Che nostalgia!

    Piace a 1 persona

  5. E i Figli da piccoli giocavano a farci le tartarughe dentro, quand’erano piegati…Grazie della visita Marie, ma il tuo blog mi risulta inaccessibile, come se fosse chiuso e mi piacerebbe molto visitarlo…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...