Conversazioni in Sicilia, 5

-Scusi a che ora passa il 935? Son già 10 minuti che aspetto!- l’accento era inequivocabilmente del Nord Italia.

-Ma lei deve prendere per forza il 935?- risponde il solito vecchietto.

Perchè come altro spiegare a un non siciliano la realtà del trasporto pubblico dell’isola? da Napoli a Capo Passero non il risultato di orari scrupolosamente osservati, di controlli regolari dei mezzi; non certezza granitica, serenità di arrivare all’orario previsto; bensì espressione del Caso, o di un oscuro Fato incomprensibile che con cenni numinosi determina i percorsi e gli orari di persone e cose. Se non ti sta bene, pensa tu, ma da solo, a un’alternativa, cambiare percorso, o lavoro, o vita.

Per una più completa spiegazione del fenomeno v.:https://www.youtube.com/watch?v=2S2oeGtnY8I a 0,58 secondi 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...